Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.


MySpace

Questo mese, nella sezione pubblicazioni internazionali, sono stati recensiti due articoli di Mike Thelwall riguardanti MySpace.

MySpace

MySpace è un famoso Social Network Site che offre ai suoi utenti blog, profili personali, gruppi, gestione di foto, musica e video. Si tratta di un sito Web in cui è possibile registrarsi, descriversi, mettere online materiale e informazioni e registrare altri utenti come "amici". Attualmente è uno dei siti più popolari del mondo. MySpace Italia è stato lanciato ufficialmente nel maggio del 2007 e da quel momento la sua utenza è aumentata vertiginosamente.

Differenze di genere e amicizia

Il primo articolo di Mike Thelwall recensito da aspicpsicologia.org, esplora i rapporti di amicizia in MySpace in relazione alle eventuali differenze di genere e d'età.

I risultati hanno mostrato che la maggioranza degli utenti è donna e l'età media è di 21 anni. Gli uomini tendono ad avere dai 2 ai 9 amici, mentre le donne sembrano averne un numero maggiore. Un terzo degli utenti abbandona quasi immediatamente MySpace, un terzo diventa utente regolare e i restanti entrano occasionalmente.

La maggior parte degli utenti usa MySpace per fare amicizia, anche se non mancano coloro che lo usano per incontri, networking o relazioni serie. Le donne risultano essere principalmente interessate all’amicizia mentre gli uomini più agli incontri.

Imprecazioni su MySpace

Oggetto del secondo articolo di Thelwall è l'uso delle imprecazioni su MySpace.

I risultati suggeriscono che imprecare per gioco o per uso figurativo o in frasi idiomatiche è abbastanza comune in MySpace, mentre imprecare con enfasi è abbastanza insolito. In particolare, le imprecazioni usate in MySpace sembrano riflettere quelle accettate nelle conversazioni informali offline.

I risultati hanno anche mostrato che i giovani tendono ad imprecare di più rispetto agli adulti, sempre nel contesto di MySpace, con un incremento in campo femminile.

Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons.

Commenti

Non ci sono commenti

Nessun commento a questa pagina.

Inserisci tu il primo commento usando il form qui sotto.


Aggiungi commento

Legenda Privacy

Copia il codice riportato nell'immagine.


Centro di Ascolto e Orientamento