Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.


Buone vacanze

Le vacanze rappresentano un momento di distacco dalla quotidianità e dai soliti schemi. Spesso, infatti, vengono utilizzate per viaggiare e per spostarsi in luoghi in cui ci si può permettere di agire al di fuori delle proprie abitudini.

Il viaggio come bisogno

A volte la motivazione al viaggio è talmente forte da spingere le persone ad indebitarsi pur di intraprendere questa attività. I prestiti vacanza sono una realtà diffusa e molti occidentali prevedono le spese delle vacanze tra quelle di routine. Il viaggio durante le vacanze sembra essere un bisogno che cerchiamo di soddisfare ad ogni costo, forse imputabile al fatto che la soddisfazione dei propri bisogni crea un effetto salutare sul benessere soggettivo (Diener and Lucas, 2000).

La motivazione al viaggio

La motivazione è uno stato soggettivo di bisogno, percepito dall'individuo come una carenza, che spinge il soggetto alla soddisfazione del bisogno. Fra le principali forze motivazionali che spingono a viaggiare sono state annoverate quelle fisiologiche, quelle interpersonali, quelle psicologiche e quelle culturali. In pratica ogni parte dell’individuo è coinvolta nella scelta di viaggiare.

Crompton (1979) individua sette principali spinte motivazionali al turismo:

  • Evasione: l’evasione dal quotidiano;
  • Esplorazione e valutazione del Sé : l’esplorazione di se stessi attraverso la ricerca di contesti non familiari che permettono di scoprire qualcosa di nuovo sulla propria persona, favorendo la conoscenza di sé;
  • Distensione: ovvero il relax;
  • Prestigio: si ricerca nel viaggio una possibilità di promozione e visibilità sociale;
  • Regressione: attraverso comportamenti meno razionali di quelli abituali, si favorisce la liberazione dalle costrizioni sociali quotidiane;
  • Miglioramento delle relazioni familiari: si stimola il rafforzamento dei legami fondamentali tramite attività di condivisione;
  • Facilità di interazione sociale: le interazioni sociali vengono favorite da situazioni che diminuiscono le inibizioni.

ASPICommunity

Sul forum ASPICommunity la discussione è già aperta: quali sono i motivi che ti spingono a viaggiare?

 

Con l'occasione, tutto lo Staff di aspicpsicologia.org desidera augurarti delle ottime vacanze!

Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons.

Commenti

Non ci sono commenti

Nessun commento a questa pagina.

Inserisci tu il primo commento usando il form qui sotto.


Aggiungi commento

Legenda Privacy

Copia il codice riportato nell'immagine.


Counseling e coaching per psicologi