Cinema e Psicologia con Aspic Psicologia Cosenza

Cinema e Psicologia con Aspic Psicologia Cosenza

Come progettare e condurre un laboratorio di Cinema e Psicologia

Cos’è un laboratorio esperienziale di cinema  e psicologia?

Il laboratorio esperienziale di cinema e psicologia è un dispositivo gruppale che utilizza i film o sequenze cinematografiche opportunamente montate, all’interno di un’esperienza formativa, esperienziale e/o ludica.

Il film o le sequenza cinematografiche divengono oggetti di mediazionecomuni del gruppo che ci permettono di sollecitare alcuni elementi personali, tra i quali: le emozioni che il film attiva in ciascuno di noi, il rapporto che costruiamo con i personaggi durante la visione del film, le sollecitazioni che ci arrivano dalla trama e dai contenuti che il regista vuole trasmetterci ed inoltre le sensazioni silenti che passano tra i partecipanti. Tutti questi elementi possono essere utilizzati da ciascun partecipante come “un diario di bordo” per l’intera durata dell’esperienza. 

Il modello di lavoro è quello del “gruppo esperienziale”, ovvero lavorare su un tema mettendosi in gioco con le proprie emozioni, vissuti, esperienze, in un assetto gruppale che consenta un confronto a più livelli di partecipazione. L’obiettivo quindi è utilizzare un potente mezzo espressivo, qual è il film o le singole sequenze cinematografiche, per conoscerci attraverso la relazione con l’altro. 

Dove si può applicare questo modello di lavoro?

Praticamente in qualsiasi esperienza formativa,terapeuticaesperienzialee/o ludica

ASPIC Psicologia sede di Cosenza in collaborazione con l’Associazione UP (Associazione Culturale di Cinema e Psicologia) presentano un innovativo corso di formazione di cinema e psicologia dal titolo: “Come progettare e condurre un laboratorio esperienziale di cinema e psicologia“.

Sarà un’esperienza di Full Immersion suddivisa in 3 MODULI di 4 ore ciascuno, per un totale di 12 ore.

  • Sabato 30 Giugno dalle ore 09,30 alle ore 13,30 (pausa pranzo)  e dalle ore 14,30 alle ore 18,30
  • Domenica 1 Luglio dalle ore 9.00 alle ore 13,00

Alla fine del laboratorio verrà rilasciato attestato di partecipazione

Il laboratorio sarà condotto da Sergio Stagnitta, psicologo, psicoterapeuta. Fondatore e curatore del sito cinema e psicologia. Presidente dell’associazione UP. Ho collaborato per circa 10 anni (negli anni ’90) con il prof. Claudio Neri, docente di Teorie e Tecniche della Dinamica di Gruppo (La Sapienza – Roma), nel 1998 ho contribuito a fondare la rivista telematica di gruppo Funzione Gamma (www.funzionegamma.it). Nel 2006 ho ideato il dispositivo gruppale che ho chiamato: Laboratorio esperienziale di cinema e psicologia. Responsabile area blog e blogger del sito dell’Ordine degli Psicologi del Lazio. Scrivo anche per L’Espresso/Repubblica Blog.

 

 

Pubblicato il 15/06/2018 alle ore 12:55

Cinema (1), Psicologia (1)

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

Sisma Centro Italia: 2 anni dopo

Ci piace celebrare questo anniversario con le parole di una delle persone incontrate nel 2016: Voi nelle vostre future missioni capirete ancora quanto siete importanti…Ma non capirete mai quanto siete stati importanti realmente per noi. Giusy – sopravvissuta Sisma 2016 Marche.

Pubblicato il 24 agosto 2018 alle ore 15:55 da florinda barbuto@yahoo.it Archiviato in: Attualità
genova

25-27 agosto: parte la seconda squadra NSPS

La seconda squadra di NSPS Aspic Emergenza sarà presente presso la sede ASPIC di Genova per realizzare altri due gruppi di defusing finalizzati alla condivisione dell'esperienza vissuta a seguito del crollo del Ponte Morandi. E' previsto inoltre un incontro formativo per i professionisti. La partecipazione è gratuita ma è indispensabile comunicare la propria adesione.

Pubblicato il 22 agosto 2018 alle ore 12:09 da florinda barbuto@yahoo.it Archiviato in: Iniziative ASPIC
ponte genova

Genova è il ponte Morandi. I Genovesi non sono il ponte Morandi.

È crollato un ponte di pietra. Non sta a me discuterne le cause e le colpe. Ma questo sì, lo posso sicuramente dire. Un ponte di pietra è crollato. Ma il ponte umano, fatto di persone, questo si è rafforzato e nessuno, forza della natura, inerzia o imperizia dell’uomo che sia, potrà mai scalfirlo.

Pubblicato il 20 agosto 2018 alle ore 00:00 da florinda barbuto@yahoo.it Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.