Convegno “Padri: storia di una metamorfosi”: riduzioni per i soci ASPIC

Segnaliamo il Convegno “Padri: storia di una metamorfosi”, che l’AIGA (Associazione Italiana Gestalt Analitica) ed il CSP (Centro Studi Psicosomatica) hanno organizzato a Roma il 10 e 11 maggio 2014.

Abstract

La figura paterna è uno di quei temi sempre aperti intorno ai quali psicologi, psicoterapeuti, filosofi, sociologi, teologi, giuristi, economisti, sono continuamente chiamati ad interrogarsi.

Si è detto molto su ciò che il ruolo del padre è stato nel passato, ma non abbastanza su ciò di cui abbiamo bisogno oggi in questa società in rapida trasformazione.

Cosa è cambiato nel rapporto tra padri e figli? Cronos è un mito ancora presente nella realtà attuale?

Il nostro lavoro di psicoterapeuti ci mette in contatto con storie di vita nelle quali le identità familiari sono confuse e frammentate. In particolare il ruolo del padre è sempre più inadeguato e fatica a seguire i rapidi mutamenti della società contemporanea, dominata da una economia spietata, che offre pochi spazi all'individualità come valore e alla progettualità.

È una società che ha cancellato i riti di passaggio, che promuove il tutto e subito raggiunto con il minore degli sforzi, che espelle coloro che non riescono a stare al passo. È sempre più difficile scegliere, assumersi le responsabilità, crearsi un posto nel mondo, distinguersi invece di conformarsi alla massa.

Non abbiamo bisogno, ovviamente, del padre di ieri, ma di riempire il vuoto lasciato da un'immagine paterna così sfocata con qualcosa che dia senso alla nostra vita, perché la vita, per avere valore, ha bisogno di senso.

Con questo Convegno, l'Associazione Italiana Gestalt Analitica e il Centro Studi Psicosomatica si pongono come scopo quello di provocare stimoli per trovare risposte.

Per info e iscrizioni

Scarica la locandina e la brochure.

Richiedi alla segreteria del Convegno informazioni per la riduzione riservata ai soci e allievi ASPIC.

 

Pubblicato il 05/02/2014 alle ore 13:58

Non ci sono tag

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

NumeroASCOLTO_3202333616

"Insieme ci siamo" - Sostegno emotivo per affrontare l'emergenza COVID 19

Il servizio gratuito è rivolto a tutte le persone, cittadini, operatori sanitari, soccorritori, che vogliono essere sostenute e aiutate ad affrontare le difficoltà legate al diffondersi del COVID-19.

Pubblicato il 16 marzo 2020 alle ore 17:32 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità, Iniziative ASPIC
centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
ritaglio articolo quotidiano ciciotti

La vita dopo il Covid-19

Valeria Ciciotti, nostra socia e volontaria di Aspic Emergenza, nonchè operatrice del Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza, ci aiuta a ragionare su cosa accadrà una volta terminata l'epidemia di Corona Virus. Quali i possibili risvolti positivi e quali saranno invece le paure che porteremo con noi fuori dall'emergenza.

Pubblicato il 05 aprile 2020 alle ore 15:39 da redazione Archiviato in: Attualità

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.