Fiocchi di neve

Il maltempo perversa in questi giorni su tutto lo Stivale. Ma se da un lato questo comporta grandi disagi, dall'altro dà vita anche a grandi emozioni.

Col naso all'insù

A suscitare più clamore sono le forti nevicate in città per nulla abituate alle strade imbiancate. È quello che sta succendendo ad esempio nelle ultime ore a Roma dove fiocchi di neve sempre più grandi stanno ricoprendo l'intera città di un manto bianco.

Per la protezione civile: nessuna notizia allarmante

La protezione civile sembra tranquillizzare i cittadini, escludendo dunque il rischio di uno stato di emergenza.

Così Tommaso Profeta, vicecapo di Gabinetto e direttore della Protezione civile di Roma Capitale, ha commentato all'ASCA la neve che è iniziata a cadere sulla città da poco dopo le 13: "La neve non dovrebbe attecchire in città. Forse qualcosa sui Castelli, ma le previsioni che abbiamo dal dipartimento nazionale ci tranquillizzano [...] La neve è già mista ad acqua [...]. In ogni caso, siamo pronti già da ieri con mezzi spargisale. Ieri abbiamo messo in campo 350 volontari e abbiamo sparso sale nelle vie più esposte, soprattutto in periferia, davanti agli ospedali, pronto soccorso, scalinate della metro, i posti più esposti ad incidenti. Siamo pronti con tutte le strutture del Campidoglio e abbiamo anche già aperto le metro di notte'' (Fonte: ASCA - Roma, 17 dicembre).

Neve: quanta ansia

Se in tanti aspettano con ansia la neve, tanti altri, invece, vivono con ansia questo fenomeno metereologico, ricorrendo ad un supporto psicologico o di counseling per farvi fronte.

Girando su alcuni siti rivolti a coloro che sono afflitti in modo specifico da problemi di ansia, non è raro leggere affermazioni che descrivono emozioni negative "sta nevicando e la neve mi porta un'angoscia terrbile. la odio. sto male soono triste nervosa, agitata. [...]" oppure raccontano vissuti negativi legati ad esperienze traumatiche "anche io ho l'ansia da neve..ma nel mio caso è legata a una brutta percezione che ho avuto mentre ero sulla neve [...]" (Fonte: www.nienteansia.it).

Emozioni... in fiocchi

Se alcuni temono la neve, molti altri appaiono invece affascinati dall'evento che appare tanto più meraviglioso quanto più è insolito. Basta un rapido giro sui profili Facebook o altri social network per leggere decine di messaggi di uomini e donne di tutte le età stupite ed eccitate dal fenomeno.

Forum ASPICommunity

A voi, la neve, che effetto fa? I clienti come reagiscono a questo fenomeno meteorologico? Discutine sul forum ASPICommunity.

Pubblicato il 17/12/2010 alle ore 14:54

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

aspic per gli psicologi

Aspic per gli Psicologi

Corso di Counseling e Coaching per Psicologi e Testi di sviluppo professionale per la Clinica delle Relazioni d'aiuto.

Pubblicato il 07 gennaio 2020 alle ore 13:59 da florinda [email protected] Archiviato in: Corsi, Iniziative ASPIC, Professionisti, Ricerca scientifica
lgbt

Incontro LGBT+

A Roma, un gruppo per ricevere: un momento per te dove sentirti accettato e ascoltato; la libertà di condividere ciò che più ti sta a cuore; uno spazio dove fare luce sulle tue risorse interne ed esterne; spunti dall'ascolto e dallo scambio con gli altri; una nuova prospettiva su ciò che ti succede dentro.

Pubblicato il 23 dicembre 2019 alle ore 12:00 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Raccontarsi per valorizzarsi

Incontri per persone dai 60 anni in su: ogni persona ha una storia unica e irripetibile; poterla raccontare le permette di ritrovare il valore che ha dentro di sé. Prenotati per il primo appuntamento che si terrà il 20 gennaio 2020.

Pubblicato il 22 dicembre 2019 alle ore 20:44 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.