Il debito è una cosa seria

All'interno del progetto europeo Debtless - il debito è una cosa seria, la Cooperativa ASPIC terrà tre presentazioni di sensibilizzazione sul tema della trappola del debito e sulle strategie per difendersi dai prestiti eccessivamente onerosi.

Il primo incontro si terrà martedì 19 marzo alle ore 17.00 presso la sede di Viale Leonardo da Vinci, 309.

Il progetto Debtless

Si tratta di azioni di sensibilizzazione sul problema del debito delle persone.

È stato osservato in tutta Europa un fenomeno di sopravvalutazione del proprio potere d'acquisto, che porta a contrarre debiti al di sopra delle proprie possibilità. In questa situazione di crisi, spinti da crescenti stimoli di marketing, si finisce spesso ad "acquistare ora e pagare dopo", instaurando un circolo vizioso con agenzie prestiti non del tutto affidabili.

Sotto pressione per le scadenze delle rate dei pagamenti, di solito si cercano agenzie che offrono prestiti immediati, senza tante procedure burocratiche, ma queste organizzazioni a volte nascondo tassi di interesse molto elevato. Tale tasso annuo è nascosto nel contratto così bene, che i firmatari possono facilmente ignorarlo.

Iscrizioni

Per partecipare è previsto prenotarsi al n. 0654225060.

Scarica la locandina del progetto.

Pubblicato il 05/03/2013 alle ore 07:00

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
ritaglio articolo quotidiano ciciotti

La vita dopo il Covid-19

Valeria Ciciotti, nostra socia e volontaria di Aspic Emergenza, nonchè operatrice del Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza, ci aiuta a ragionare su cosa accadrà una volta terminata l'epidemia di Corona Virus. Quali i possibili risvolti positivi e quali saranno invece le paure che porteremo con noi fuori dall'emergenza.

Pubblicato il 05 aprile 2020 alle ore 15:39 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
locandina sportello hermes onlus

#Io resto a casa, ma noi restiamo insieme!

L’associazione di promozione sociale Hermes Onlus per far fronte alla difficile situazione attuale,  mette a disposizione delle famiglie con al loro interno una persona con disabilità, il servizio gratuito: lo sportello di asoclto on line "restiamo insieme".

Pubblicato il 04 aprile 2020 alle ore 18:45 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.