Il mobbing

L’articolo ASPIC di ottobre, di Florinda Barbuto ed Alessia D’Acunti, tratta il tema del mobbing, presentandone i protagonisti, i processi e le strategie difensive.

Con il termine mobbing si definiscono le molestie morali sul posto di lavoro. Si tratta di atti vessatori, discriminatori e psicologicamente violenti, che esprimono una persecuzione sistematica ad opera di una o più persone, in un tempo piuttosto lungo, allo scopo di danneggiare una vittima con l’emarginazione e la discriminazione.

I protagonisti del mobbing

I protagonisti del fenomeno del mobbing sono essenzialmente tre:

  • Il mobber: il persecutore è spesso un individuo che si crede speciale ed è assorbito da fantasie di potere. Spesso presenta una scarsa gratificazione nella vita personale.
  • Il mobbizzato: è spesso un individuo dotato di scarsa propensione all’azione e tendenza alla passività. Può trattarsi di una persona taciturna, che ha difficoltà a comunicare.
  • Il simpatizzante del mobber: può essere un individuo che cerca di accontentare tutti oppure un individuo che spalleggia il mobber per sentirsi integrato nel gruppo.

Strategie difensive e prevenzione del mobbing

Le ripercussioni psicopatologiche di un soggetto mobbizzato sono varie. Il disagio abbraccia vari ambiti: psicosomatico, emotivo, comportamentale, interpersonale e familiare. La vittima del mobbing, inoltre, finisce spesso per attribuire a se stesso la responsabilità della situazione.

Per prevenire il fenomeno del mobbing sarebbe necessario intervenire sull’ambiente lavorativo ed essere capaci di analizzare costantemente la qualità delle relazioni professionali e dell’atmosfera lavorativa.

Dal punto di vista individuale, può essere utile affinare le proprie capacità introspettive per imparare a riconoscere quei tratti del carattere che possono predisporre ad uno dei tre ruoli del mobbing: vessatore, vessato o simpatizzante del mobber.

A livello aziendale possono essere previsti interventi di promozione del benessere, oltre che di informazione e formazione.

Leggi l’intero articolo per saperne di più.

Pubblicato il 02/10/2009 alle ore 07:00

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

aspic per gli psicologi

Aspic per gli Psicologi

Corso di Counseling e Coaching per Psicologi e Testi di sviluppo professionale per la Clinica delle Relazioni d'aiuto.

Pubblicato il 07 gennaio 2020 alle ore 13:59 da florinda [email protected] Archiviato in: Corsi, Iniziative ASPIC, Professionisti, Ricerca scientifica
lgbt

Incontro LGBT+

A Roma, un gruppo per ricevere: un momento per te dove sentirti accettato e ascoltato; la libertà di condividere ciò che più ti sta a cuore; uno spazio dove fare luce sulle tue risorse interne ed esterne; spunti dall'ascolto e dallo scambio con gli altri; una nuova prospettiva su ciò che ti succede dentro.

Pubblicato il 23 dicembre 2019 alle ore 12:00 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Raccontarsi per valorizzarsi

Incontri per persone dai 60 anni in su: ogni persona ha una storia unica e irripetibile; poterla raccontare le permette di ritrovare il valore che ha dentro di sé. Prenotati per il primo appuntamento che si terrà il 20 gennaio 2020.

Pubblicato il 22 dicembre 2019 alle ore 20:44 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.