La Casa del Municipio Roma VIII: un luogo per i diritti

progetto casa del municipio VIII roma

Aspic Psicologia parteciperà, in partnership con U.P.ASPIC e le altre consociate, al progetto "Noi dell'Ottavo: una Casa per Crescere Insieme".

Al via il progetto sperimentale presso l'VIII Municipio

Il progetto presentato da ASPIC "Noi dell'Ottavo: una Casa per Crescere Insieme" è risultato tra i 20 accolti per aderire al progetto sperimentale "La Casa del Municipio Roma VIII: un luogo per i diritti" indetto dal Municipio VIII di Roma. 

Da Settembre 2019 i soci aderenti all'iniziativa saranno presenti presso la sede in via dei Lincei la mattina del martedì, mercoledì e venerdì.

Il progetto ASPIC: "Noi dell'Ottavo: una Casa per Crescere Insieme"

Finalità

Lo scopo è offrire un servizio di informazione, orientamento e consulenza in tema di diritti nei diversi ambiti e aspetti della vita dei cittadini, coerentemente con le finalità del progetto La Casa del Municipio: un luogo dei diritti.

Il servizio si baserà sull’utilizzo ed erogazione di strategie e strumenti per promuovere l’autodeterminazione delle persone che si trovano ad affrontare momenti di difficoltà o di disagio in una particolare fase del ciclo di vita (es. menopausa, pensionamento), per la propria condizione personale e/o sociale (es. stato di disoccupazione, essere immigrato) o per l’essere vittima di soprusi o reati (es. mobbing, violenza di genere.

L’ottica è finalizzata allo sviluppo delle competenze individuali, alla capacità di auto-orientarsi e di autodeterminarsi, all'empowerment dei singoli e della comunità in un'ottica di networking e di community building.

Modalità di realizzazione

  • Sportello di ascolto individuale, di coppia e/o familiare
  • Incontri informativi e formativi
  • Laboratori
  • Gruppi di incontro

Fenomeno oggetto del servizio

  • Diritto al Lavoro: l’obiettivo è facilitare l’orientamento e l’inclusione sociale e lavorativa agevolando la valorizzazione delle risorse e delle potenzialità nonché sostenere e agevolare l’auto determinazione della persona nelle fasi di inoccupazione, disoccupazione, discontinuità lavorativa, ricollocazione, burn-out, mobbing, disagio psichico, salute e disabilità nel lavoro.
  • Diritti delle donne: Servizio anti-violenza e anti-stalking per l’ascolto e il sostegno psicologico delle vittime di violenza; promozione della cultura della parità dei diritti tra uomini e donna.
  • Disagio e povertà: accoglienza, ascolto, sostegno e informazioni sui servizi sociosanitari disponibili sul territorio per fronteggiare condizioni di povertà e disagio psicologico e socio-economico.
  • Diritto al benessere e alla salutogenesi: promozione dei comportamenti che contribuiscono allo sviluppo e alla promozione del benessere della persona in un’ottica di approccio alla salutogenesi.

L'impegno dell'ASPIC e delle sue consociate

Tale progetto consente all'ASPIC di contribuire ad un welfare attento e garante dei diritti e bisogni dei cittadini coerentemente con i suoi scopi sociali.

Ad oggi le consociate, infatti, ASPIC sono impegnate, con lo stesso spirito con cui i suoi fondatori, Edoardo Giusti e Claudia Montanari, iniziarono a collaborare nel 1975, ma con la forza di una rete nazionale e centinaia di collaboratori su tutto il territorio, a promuovere una cultura del benessere, a sostenere progetti tesi ad offrire supporto a coloro che vivono in condizioni di disagio psicologico, sociale ed economico, a contribuire alla realizzazione di sinergie su tutto il territorio volte a realizzare comunità empowering che si facciano garanti del welfare dei suoi cittadini.

Il progetto pertanto sarà realizzato in partnership dalle consociate:

  • U.P.ASPIC Università Popolare del Counseling ASPIC
  • A.S.P.I.C. – Associazione Per Lo Sviluppo Psicologico dell’individuo e della Comunità
  • Aspic soc. Cooperativa Sociale di Solidarietà a r.l.
  • Aspic Scuola Superiore Europea Di Counseling Professionale
  • Aspic Psicologia
  • Aspic Lavoro

 

Pubblicato il 03/07/2019 alle ore 13:10

Bando (1), Diritti (1), Donne (1), Lavoro (1), Municipio (1), Salutogenesi (1), Welfare (1)

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
locandina ridotta

Psicologia di Comunità e Covid-19: verso una giustizia ambientale? - Il Webinar di Donata Francescato

Dopo il coronavirus non possiamo tornare alla vecchia normalità che ha prodotto inquinamento, vulnerabilità e oppressione.Dunque, che cosa possiamo fare? E tu, cosa sei dispostro a fare? 

Pubblicato il 05 giugno 2020 alle ore 17:48 da redazione Archiviato in: Attualità
locandina terra ferita

L'Aquila 10 anni dopo: gli interventi della Tavola Rotonda

Ad un anno dall'evento, "L'Aquila 10 anni dopo - Da Terra Ferita a Terra Generatrice", condividiamo i video degli interventi realizzati durante la Tavola Rotonda.

Pubblicato il 24 maggio 2020 alle ore 12:09 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità, Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.