La psicoterapia è efficace

La psicoterapia è efficace e qui c’è il perché

di A. Brownawell e K. Kelley

Pubblicata su Monitor on Psychology – dell’American Psychological Association, Ottobre 2011

La psicoterapia funziona e la scienza e la ricerca sono qui per sostenerlo, ha detto Bruce E. Wampold, PhD, al simposio della Convention annuale dell’APA 2011 “Efficacia della Psicoterapia: cosa la fa funzionare?”.

Rispondere al perché la psicoterapia funziona è complesso, ha detto Wampold, un professore e ricercatore di Psicologia all’Università di Wisconsin-Madison, ma le relazioni e i trattamenti personalizzati giocano un ruolo chiave.

Dunque, cosa fa un buon terapeuta? Secondo la ricerca presentata da Wampold, un buon terapeuta:

  • Ha un insieme sofisticato di abilità interpersonali.
  • Costruisce fiducia, comprensione e convinzione da parte del cliente.
  • Ha un’alleanza con il cliente.
  • Ha una spiegazione accettabile e adattabile della condizione del cliente.
  • Ha un piano di trattamento e lo gestisce in maniera flessibile.
  • È influente, persuasivo e convincente.
  • Monitora i progressi del paziente.
  • Offre speranza e ottimismo (ottimismo realistico, non un ottimismo incondizionato).
  • È consapevole delle caratteristiche del cliente nel contesto.
  • È riflessivo.
  • Si basa sull’evidenza delle migliori ricerche.
  • Migliora continuamente attraverso lo sviluppo professionale.

La scienza mostra che, con un terapeuta efficace, la psicoterapia funziona anche meglio nel lungo termine ed è più durevole dei farmaci. Infatti, non solo la psicoterapia offre un miglior rapporto costi-benefici, ma porta anche a meno ricadute nel trattamento dell’ansia e della depressione lieve e moderata, rispetto al solo uso di farmaci – tanto che le Autorità della Salute Norvegesi hanno emesso nuove linee guida rispetto al trattamento della depressione lieve e moderata e dell’ansia, affermando che devono essere applicati prima gli interventi psicologici e non le cure farmacologiche.

Allora cosa impedisce alla psicoterapia di diventare il trattamento cui ci si rivolge per le condizioni non psicotiche? Per una motivo, le principali compagnie farmaceutiche pubblicizzano con forza sul mercato i loro farmaci direttamente al pubblico e ai professionisti della salute, dice Steven Hollon, PhD. Mentre sta diventando sempre più precisa, più efficace, con effetti più duraturi, la terapia continua a cedere quote di mercato ai farmaci.

Ma questa non deve essere la strada, hanno affermato i funzionari dell’APA. C’è uno sforzo crescente da parte degli psicologi e dell’APA di cambiare gli atteggiamenti e di rendere la psicoterapia un trattamento di prima linea. Con le linee guida per il trattamento basato sull’evidenza in via di sviluppo e l’azione per una dichiarazione ufficiale da parte dell’APA sull’efficacia della psicoterapia, un giorno le cure mediche potranno cedere le loro quote di mercato alla psicoterapia.

Pubblicato il 14/10/2011 alle ore 12:18

APA (1), Brownawell (1), Efficacia (1), Kelley (1), Psicoterapia (1)

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

rivista integrazione immagine

Rivista Integrazione nelle Psicoterapie numero 9 - 2019

E' stato pubblicato l'ultimo numero della rivista "Integrazione nelle Psicoterapie", dedicato ai Cittadini di Genova dal Nucleo NSPS Aspic Emergenza, progettato e realizzato con il contributo dei soci AspicARSA e Aspic Psicologia.

Pubblicato il 01 marzo 2019 alle ore 09:42 da florinda [email protected] Archiviato in: Aspicpsicologia.org, Iniziative ASPIC, Ricerca scientifica
al-anon-7aprile2019

7 Aprile 2019: Seminario aperto di Al-Anon

L'Associazione Gruppi Familiari Al-Anon - Area Lazio Campania invita tutti a partecipare al seminario aperto che si terrà il 7 Aprile 2019 dalle 9.30 alle 17.00: Capire... se stessi, i genitori e gli altri. Conoscenza, cambiamento e rinascita.

Pubblicato il 26 febbraio 2019 alle ore 15:03 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità
Overeaters_Anonymous

Riunione aperta: Accettare la Malattia senza provare vergogna

Condividiamo l'invito a partecipare alla Riunione Aperta dal titolo “Accettare la Malattia senza provare vergogna” promossa da Overeaters Anonymous A.P.S.(OA) che si terrà il 17 Marzo 2019 a Roma presso la Chiesa Santa Maria Goretti – Via Tripolitania 143.

Pubblicato il 26 febbraio 2019 alle ore 14:49 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.