L'integrazione cuore-pelvi

È online l’articolo ASPICommunity di ottobre, scritto da Jack Painter e Carmine Piroli. L’articolo descrive l’Integrazione Cuore-Pelvi, una terapia riunificante che promuove il ritorno al corpo unito, sano e in movimento nel mondo.

L’integrazione Cuore-Pelvi

L'Integrazione Cuore-Pelvi è un trattamento riunificante, che permette di esplorare il proprio corpo evidenziandone la parte maschile e quella femminile. Permette di osservare come il corpo cresce, cambia ed esprime sessualità. Sottolinea come il carattere sia formato e riformato nel ciclo vitale di ognuno.

Benessere psicofisico

Per raggiungere il benessere psico-fisico è necessario tutto il nostro Sé, l’unità di ogni parte del corpo, interno ed esterno. Man mano che cambiano le vecchie e rigide posizioni del corpo è necessario cambiare anche i sentimenti e i pensieri irrigiditi con esse; se liberiamo ed esprimiamo emozioni e idee bloccate, abbiamo bisogno di sciogliere i muscoli e i tessuti per esprimere movimenti nuovi e più flessibili.

Esserci nel mondo

Come afferma il neurofisiologo Henry Laborit: il corpo sano e in moto è il fondamento dell’espressività umana. Esserci nel mondo in modo dinamico, non soltanto come struttura fisica, ma anche come soggetto-corpo che responsabilmente si prende cura del suo benessere dentro e fuori di sé, che si relaziona e comunica con altri soggetti-corpi.

Ogni cambiamento profondo interiore ed esteriore è il risultato di un’azione sinergica dei due livelli, mentale e corporeo. Si tratta di un fenomeno unitario, espressione di una corrente di avvenimenti momentanei, ognuno dei quali si manifesta contemporaneamente in sensazione fisica, impressione emotiva e consapevolezza cognitiva.

Il metodo

L’Integrazione Cuore-Pelvi utilizza il respiro, il con-tatto, il bio-dramma, il gioco ed il movimento per portare l'energia dalle pelvi verso il cuore e l’energia del cuore verso le pelvi, per far dialogare e integrare le nostre parti maschili e femminili.

Quando sentiamo la fusione interna delle nostre parti maschili e femminili, possiamo sperimentare una sessualità armoniosa nelle nostre relazioni con l'altro e sperimentare i ritmi naturali di piacere e di eccitazione del nostro corpo. Nell’Integrazione Cuore-Pelvi, si è guidati alla comunicazione fra le nostre parti interiori alla scoperta di come l'amore per noi stessi e per gli altri possa essere approfondito e rafforzato.

Formazione esperienziale 

L’Università del Counselling propone un Master di formazione in Counselling dei Sistemi Intimi e Identità di genere e Seminari Residenziali monotematici riguardanti le fasi della sessualità nel ciclo di vita (Integrazione: Energetica-Posturale Cuore-Pelvi ed Integrazione Cuore-Pelvi).

Leggi l’intero articolo per saperne di più.

Pubblicato il 09/10/2009 alle ore 07:00

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

rivista integrazione immagine

Rivista Integrazione nelle Psicoterapie numero 9 - 2019

E' stato pubblicato l'ultimo numero della rivista "Integrazione nelle Psicoterapie", dedicato ai Cittadini di Genova dal Nucleo NSPS Aspic Emergenza, progettato e realizzato con il contributo dei soci AspicARSA e Aspic Psicologia.

Pubblicato il 01 marzo 2019 alle ore 09:42 da florinda [email protected] Archiviato in: Aspicpsicologia.org, Iniziative ASPIC, Ricerca scientifica
al-anon-7aprile2019

7 Aprile 2019: Seminario aperto di Al-Anon

L'Associazione Gruppi Familiari Al-Anon - Area Lazio Campania invita tutti a partecipare al seminario aperto che si terrà il 7 Aprile 2019 dalle 9.30 alle 17.00: Capire... se stessi, i genitori e gli altri. Conoscenza, cambiamento e rinascita.

Pubblicato il 26 febbraio 2019 alle ore 15:03 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità
Overeaters_Anonymous

Riunione aperta: Accettare la Malattia senza provare vergogna

Condividiamo l'invito a partecipare alla Riunione Aperta dal titolo “Accettare la Malattia senza provare vergogna” promossa da Overeaters Anonymous A.P.S.(OA) che si terrà il 17 Marzo 2019 a Roma presso la Chiesa Santa Maria Goretti – Via Tripolitania 143.

Pubblicato il 26 febbraio 2019 alle ore 14:49 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.