L'ottimismo fa bene alla salute

È online l’articolo di Silvia Serino sugli effetti positivi dell’ottimismo sulla salute fisica. 

Sviluppare la capacità di affrontare le inevitabili difficoltà della vita con un atteggiamento ottimista, realistico e non ingenuo è un’importante risorsa per l’individuo. A partire dalla distinzione tra ottimismo attribuzionale e disposizionale, Serino evidenzia i principali effetti benefici dell’ottimismo sulla saluta fisica, sul benessere psicologico, sulla gestione dello stress e delle emozioni ad esso correlato.

L’ottimismo

Voltaire (1964-1778), ne “Il Candido o l’ottimismo” (1759), una delle sue opere più celebri, si chiedeva, con una buona dose di sarcasmo, “Se questo è il migliore dei mondi possibili, gli altri, cosa sono?”. Perché non è facile essere ottimisti, soprattutto senza diventare ingenui. Come sottolinea Anolli (2005), l’ottimismo in sé non è un concetto né positivo né negativo: mentre l’ottimismo “realistico” svolge un’importante funzione adattiva e ha effetti rilevanti per il benessere del soggetto, l’ottimismo “irrealistico” o “ingenuo” o “comparativo” (Weinstein e Klein, 1996) porta a convinzioni eccessivamente semplicistiche, della serie “tutto andrà bene”, obbliga all’autoinganno, favorisce forme di pensiero infantile e magico e ha effetti negativi sulla salute psicologica e fisica.

Un alleato per la salute

Numerose ricerche hanno dimostrato come gli ottimisti abbiano aspettative di vita più lunghe dei pessimisti: secondo alcuni autori, ciò dipende dal fatto che l’ottimismo influisce direttamente sul sistema immunitario, con un significativo aumento dei leucociti (Kamen- Siegel, Rodin, Seligman, Dwyer, 1991). All’interno di questa prospettiva, da alcune recenti ricerche emerge come avere un atteggiamento mentale ottimista nei confronti delle esperienze di vita porta ad una diminuzione della pressione sanguigna e del colesterolo (Danner, Snowdon e Frieser, 2001; Friedman et al., 1992; Maruta et al., 2000). Secondo altri autori, invece, essere ottimisti ha effetti benefici sulla salute fisica perché permette di conservare un umore positivo (Weisse, 1992) e conduce all’adozione di abitudini di vita salutari (Peterson et al., 1998).   Allo stesso modo, l’ottimismo influenza in modo profondo il benessere della mente umana (Anolli, 2005), generando, infatti, un rilevante aumento del livello di benessere soggettivo, sia in termini di soddisfazione di vita sia di condotte emotive positive (Diener e Diener, 1995).

Leggi l’articolo per saperne di più.

Pubblicato il 14/10/2010 alle ore 09:00

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

aspic per gli psicologi

Aspic per gli Psicologi

Corso di Counseling e Coaching per Psicologi e Testi di sviluppo professionale per la Clinica delle Relazioni d'aiuto.

Pubblicato il 07 gennaio 2020 alle ore 13:59 da florinda [email protected] Archiviato in: Corsi, Iniziative ASPIC, Professionisti, Ricerca scientifica
lgbt

Incontro LGBT+

A Roma, un gruppo per ricevere: un momento per te dove sentirti accettato e ascoltato; la libertà di condividere ciò che più ti sta a cuore; uno spazio dove fare luce sulle tue risorse interne ed esterne; spunti dall'ascolto e dallo scambio con gli altri; una nuova prospettiva su ciò che ti succede dentro.

Pubblicato il 23 dicembre 2019 alle ore 12:00 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Raccontarsi per valorizzarsi

Incontri per persone dai 60 anni in su: ogni persona ha una storia unica e irripetibile; poterla raccontare le permette di ritrovare il valore che ha dentro di sé. Prenotati per il primo appuntamento che si terrà il 20 gennaio 2020.

Pubblicato il 22 dicembre 2019 alle ore 20:44 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.