Nuovo articolo ASPICommunity: panico da elezioni

All'interno dell'area Ricerca Scientifica, ASPICommunity riserva uno spazio agli articoli scritti dagli utenti di aspicpsicologia.org. L'articolo di questo mese, scritto dalla dott.ssa Alessia D'Acunti, prende spunto da un sondaggio svolto prima delle elezioni politiche ed amministrative del 2008 dall'EURODAP, da cui è emerso che "per due italiani su tre l'attuale situazione socio-politica del Paese sta sviluppando un disagio psicologico che può esternarsi in vario modo, con depressione, ansia generalizzata, panico".

Gli italiani non si interessano alla politica

In linea generale, gli italiani sembrano sfiduciati e poco interessati alla politica, la sensazione di "non poter far nulla per cambiare le cose", spinge a trovare la felicità nel "proprio piccolo", cosa comunque difficile, visto l'aumento del lavoro precario e la difficoltà di molti cittadini a trovare una stabilità economica. Essere preoccupati per se stessi non favorisce l'occuparsi degli altri e di ciò che è comune. Ad esempio, il precario, nella sua strana condizione di lavoratore con dei doveri ma senza diritti, ha come obiettivo principale (ed umanamente comprensibile) quello di mantenere il proprio posto: non si unirà ai suoi colleghi per difendere i diritti della propria classe professionale, ma farà tutto ciò che gli è richiesto a testa china, sperando di "durare" il più possibile.

Partecipazione ed incertezza

La dott.ssa D'Acunti, nell'articolo Panico da elezioni. Partecipazione politica e benessere, rimette in discussione i vantaggi e i presupposti di questa ottica individualistica per ripercorrere brevemente il legame tra partecipazione politica e sociale e benessere, legando un tema proprio della psicologia, la partecipazione, ad un tema di grande attualità: l'incertezza percepita dai cittadini riguardo alla difficile situazione italiana.

Contribuisci anche tu

Visita la sezione Articoli ASPICommunity per leggere tutti gli articoli pubblicati. Se vuoi pubblicare anche tu un articolo, consulta la guida per gli autori.

Pubblicato il 21/05/2008 alle ore 09:00

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Asolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
NumeroASCOLTO_3202333616

Io Resto a casa - Sostegno emotivo per affrontare l'emergenza COVID 19

Il servizio gratuito è rivolto a tutte le persone, cittadini, operatori sanitari, soccorritori, che vogliono essere sostenute e aiutate ad affrontare le difficoltà legate al diffondersi del COVID-19.

Pubblicato il 16 marzo 2020 alle ore 17:32 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità, Iniziative ASPIC
aspic per gli psicologi

Aspic per gli Psicologi

Corso di Counseling e Coaching per Psicologi e Testi di sviluppo professionale per la Clinica delle Relazioni d'aiuto.

Pubblicato il 07 gennaio 2020 alle ore 13:59 da florinda [email protected] Archiviato in: Corsi, Iniziative ASPIC, Professionisti, Ricerca scientifica

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.