Prevenzione del suicidio

La Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio si terrà il  9 e 10 Settembre 2010 a Roma. È un'iniziativa dell’Associazione Internazionale per la Prevenzione del Suicidio (International Association for Suicide Prevention - IASP) co-sponsorizzato dalla World Health Organization (WHO).

È un'opportunità per indirizzare l’attenzione pubblica sul peso inaccettabile delle condotte suicidarie attraverso diverse attività che promuovano la comprensione del suicidio e mettano in primo piano delle attività di prevenzione efficaci.

Le condotte suicidarie

La WHO stima che ogni anno nel mondo muoiano un milione di persone per suicidio. Ogni minuto, nel mondo, avvengono più di due morti per suicidio. In molti paesi industrializzati il suicidio può essere la seconda o a terza causa di morte tra gli adolescenti e i giovani adulti. È, inoltre, la tredicesima causa di morte in tutto il mondo per persone di tutte le età.

In aggiunta alle vittime di suicidio, ci sono svariati milioni di persone che compiono tentativi di suicidio, con grande stress emotivo e sofferenza per se stessi e per le persone che li.

La Giornata

La Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio 2010 fornisce un’opportunità unica di organizzare a livello locale, regionale e nazionale attività che migliorino la consapevolezza pubblica nei confronti del problema del comportamento suicidario e le opportunità per la prevenzione del suicidio.

Quando e dove

Giovedì 9 e venerdì 10 settembre 2010 a Roma, nell'Aula Urbani dell'Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, via di Grottarossa 1035.

Ulteriori informazioni

Scarica il programma dell'evento.
Ulteriori informazioni su www.prevenireilsuicidio.it.

Rischio suicidio: un testo per i professionisti della relazione d’aiuto

Tentare di procurarsi la morte o pensare di togliersi la vita sono atti e fantasie che sfiorano spesso drammaticamente le menti depresse e disperate e, a volte, i nostri clienti.

Un nuovo testo di Edoardo Giusti e Federica Bruni, in collaborazione con Maurizio Pompili, consente di valutare con accuratezza i fattori di rischio per gli utenti in terapia e di gestire le emergenze. Il testo, dal titolo “Rischio suicidio: prevenzione e trattamento integrato nelle relazioni d’aiuto”, risulta di estrema utilità per i professionisti della salute mentale per dare risposte tempestive e di prevenzione basate sulla stima del pericolo possibile o imminente.

Sfoglia l'indice, l'introduzione e il primo capitolo del libro.

Pubblicato il 07/09/2010 alle ore 09:00

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
locandina ridotta

Psicologia di Comunità e Covid-19: verso una giustizia ambientale? - Il Webinar di Donata Francescato

Dopo il coronavirus non possiamo tornare alla vecchia normalità che ha prodotto inquinamento, vulnerabilità e oppressione.Dunque, che cosa possiamo fare? E tu, cosa sei dispostro a fare? 

Pubblicato il 05 giugno 2020 alle ore 17:48 da redazione Archiviato in: Attualità
locandina terra ferita

L'Aquila 10 anni dopo: gli interventi della Tavola Rotonda

Ad un anno dall'evento, "L'Aquila 10 anni dopo - Da Terra Ferita a Terra Generatrice", condividiamo i video degli interventi realizzati durante la Tavola Rotonda.

Pubblicato il 24 maggio 2020 alle ore 12:09 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità, Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.