Psicologi, privacy e Internet

Internet ha modificato la natura dell’auto-svelamento e della trasparenza dello psicoterapeuta. Zur, Williams, Lehavot e Knapp si occupano di questa questione in un recente articolo pubblicato sulla rivista dell'APA "Professional Psychology: Research and Practice".

L’auto-svelamento in psicoterapia

L’auto-svelamento in psicoterapia è definito come la rivelazione di informazioni personali, piuttosto che professionali, fatta da un terapeuta al proprio cliente.

La trasparenza in psicoterapia

La trasparenza dello psicoterapeuta, nell’articolo di Zur, Williams, Lehavot e Knapp, consiste nell’insieme delle informazioni disponibili al cliente riguardo al terapeuta, senza considerare come il cliente le abbia ottenute.

Alcuni esempi di auto-svelamento

L’auto-svelamento degli psicoterapeuti può essere intenzionale o involontario, deliberato o accidentale, verbale o non verbale, evitabile o inevitabile. Per mostrare la varietà dell’auto-svelamento, gli autori portano ad esempio una serie di casi possibili, alcuni dei quali possono sembrare addirittura divertenti:

  • Uno psicologo rivela a un cliente che ha sperimentato l'ideazione suicidaria.
  • Uno psicologo annuncia ai suoi clienti che subirà un intervento cardiaco nel prossimo mese.
  • Un cliente nota che la sua psicoterapeuta è incinta.
  • Mentre fa la spesa con la sua famiglia, uno psicologo incappa in un suo cliente.
  • Uno psicoterapeuta esce nudo dalla doccia della palestra e si trova faccia a faccia con un suo cliente, anch’egli nudo.
  • Un cliente dice al suo psicologo che ha trovato online il suo indirizzo di casa.
  • Un cliente dice al suo psicologo che ha visto un filmato in cui il professionista era ripreso mentre nuotava al mare.

Il fattore Google: la trasparenza del terapeuta ricercata dal cliente

La letteratura scientifica si è già interessata a casi in cui dei clienti curiosi hanno indagato sulla vita privata dei loro terapeuti, a volte sconfinando in azioni illegali. Internet, però, ha enormemente esteso la possibilità di acquisire informazioni riguardo ad una persona. Infatti, Internet oscura la linea tra ciò che è personale e ciò che è professionale, come pure tra auto-svelamento e trasparenza. Con un semplice click, possono essere indagate le vite di molti psicoterapeuti.

L’effetto di Internet sull’auto-svelamento e sulla pratica clinica deve ancora essere pienamente compreso. Nel frattempo Zur, Williams, Lehavot e Knapp foriniscono dei suggerimenti per avere la massima cura della propria privacy. È infatti utile che i professionisti della salute pongano molta attenzione a ciò che postano o scrivono online.

Leggi la recensione completa per saperne di più.

Pubblicato il 15/05/2009 alle ore 07:00

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

aspic per gli psicologi

Aspic per gli Psicologi

Corso di Counseling e Coaching per Psicologi e Testi di sviluppo professionale per la Clinica delle Relazioni d'aiuto.

Pubblicato il 07 gennaio 2020 alle ore 13:59 da florinda [email protected] Archiviato in: Corsi, Iniziative ASPIC, Professionisti, Ricerca scientifica
lgbt

Incontro LGBT+

A Roma, un gruppo per ricevere: un momento per te dove sentirti accettato e ascoltato; la libertà di condividere ciò che più ti sta a cuore; uno spazio dove fare luce sulle tue risorse interne ed esterne; spunti dall'ascolto e dallo scambio con gli altri; una nuova prospettiva su ciò che ti succede dentro.

Pubblicato il 23 dicembre 2019 alle ore 12:00 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Raccontarsi per valorizzarsi

Incontri per persone dai 60 anni in su: ogni persona ha una storia unica e irripetibile; poterla raccontare le permette di ritrovare il valore che ha dentro di sé. Prenotati per il primo appuntamento che si terrà il 20 gennaio 2020.

Pubblicato il 22 dicembre 2019 alle ore 20:44 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.