Psicoterapie della Gestalt

Psicoterapie della Gestalt. Integrazione dell'evoluzione pluralistica è un testo di Edoardo Giusti e Veronica Rosa, pubblicato nella collana Sovera Psicoterapia & Counseling.

Contenuti

La Gestalt è una potente metodica terapeutica ecologica centrata sulla consapevolezza emozionale dell’organismo in con-tatto con l’ambiente. Gli interventi puntuali sulla processualità della presenza dialogica, rendono le applicazioni compatibili e trasversali con altri sistemi psicoterapeutici.

L’approccio risulta efficace anche in ambito educativo, psicosociale e formativo nelle organizzazioni. La scienza dell’esperienza fenomenologica specifica del modello gestaltico, consente l’utilizzo di varie tecniche per l’integrazione e lo sviluppo creativo delle molteplici forme espressive del Sé esistenziale.

Dalla premessa

«[...] Nel primo capitolo abbiamo ritenuto opportuno ed imprescindibile riassumere [...] la vita di Perls e come essa abbia influenzato la sua formulazione teorica e soprattutto la sua impostazione operativa terapeutica.

Il secondo capitolo tocca quelli che sembrano essere i nuclei fondamentali della Psicoterapia della Gestalt. [...] Qui sono discusse le “figure tematiche” che la Gestalt –Terapia fa emergere dallo sfondo: la consapevolezza ed il contatto, i confini del contatto e tutte le funzioni del Sé quando si trovano a questi confini, ed infine, elemento di notorio rilievo, il ciclo del contatto,su cui si fonda tutta la pratica della Gestalt-Terapia.

Nel terzo capitolo vengono affrontati i temi della psicopatologia e della diagnostica nella Gestalt, della concezione della malattia e della sanità, vista all’interno del sistema organismo/ambiente, con particolare riferimento al ciclo del contatto ed ai meccanismi di interruzione che lo riguardano [...] e l'approfondimento circoscritto ad alcune forme di disagio (i disturbi ossessivo - compulsivo della personalità, istrionico, narcisista e borderline e la dimensione psicotica più grave: la schizofrenia). [...]

Il quarto capitolo riguarda il setting terapeutico ed i suoi più importanti contenuti: il processo terapeutico e la relazione tra paziente e terapeuta. In queste due dimensioni si compie tutto, perché è nel maturare e nello svilupparsi stesso della relazione che avviene l’incontro creativo dell’Io e del Tu, attraverso il quale l’organismo, auto-regolandosi, crea la sua identità, il suo vivere relazionale e sociale. [...]

Quasi ultimo capitolo, il quinto, sintetizza la metodologia gestaltica, le strategie e le tecniche di intervento peculiari di questa disciplina, dando particolare rilievo al lavoro con il sogno, con il corpo, con il gruppo, con la famiglia e con la coppia. [...]

Nel sesto capitolo sono state elaborate alcune note conclusive, che cercano di estrarre quegli elementi, insiti nelle Gestalt Therapy, che possono farla sentire adeguata al momento storico che vive e nelle condizioni di sviluppare ulteriormente la sua maturità, fino a raggiungere la pienezza operativa insita nelle sue stesse premesse epistemologiche.

In Appendice è stata collocata una comparazione di clinica gestaltica applicata: il resoconto della trattazione di uno stesso caso da parte di tre terapeuti gestaltisti. L’idea è nata dal voler dare l’opportunità di vedere in sintesi come molto di quanto espresso nel testo possa essere riscontrabile nell’operatività creativa (e per questo diversa da trattamento a trattamento) di più terapeuti.

Sfoglia l'indice, l'introduzione e il primo capitolo del libro.

Proponi la tua recensione

Inviaci la recensione di uno dei testi presenti nella sezione Pubblicazioni e, se sarà accettata dallo Staff, verrà pubblicata a tuo nome. Scrivici per concordare il testo da recensire.

Pubblicato il 09/06/2011 alle ore 09:00

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

rivista integrazione immagine

Rivista Integrazione nelle Psicoterapie numero 9 - 2019

E' stato pubblicato l'ultimo numero della rivista "Integrazione nelle Psicoterapie", dedicato ai Cittadini di Genova dal Nucleo NSPS Aspic Emergenza, progettato e realizzato con il contributo dei soci AspicARSA e Aspic Psicologia.

Pubblicato il 01 marzo 2019 alle ore 09:42 da florinda [email protected] Archiviato in: Aspicpsicologia.org, Iniziative ASPIC, Ricerca scientifica
al-anon-7aprile2019

7 Aprile 2019: Seminario aperto di Al-Anon

L'Associazione Gruppi Familiari Al-Anon - Area Lazio Campania invita tutti a partecipare al seminario aperto che si terrà il 7 Aprile 2019 dalle 9.30 alle 17.00: Capire... se stessi, i genitori e gli altri. Conoscenza, cambiamento e rinascita.

Pubblicato il 26 febbraio 2019 alle ore 15:03 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità
Overeaters_Anonymous

Riunione aperta: Accettare la Malattia senza provare vergogna

Condividiamo l'invito a partecipare alla Riunione Aperta dal titolo “Accettare la Malattia senza provare vergogna” promossa da Overeaters Anonymous A.P.S.(OA) che si terrà il 17 Marzo 2019 a Roma presso la Chiesa Santa Maria Goretti – Via Tripolitania 143.

Pubblicato il 26 febbraio 2019 alle ore 14:49 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.