Salute!

L'evento

Il 27 e 28 settembre 2008, a Pescara, ci sarà il primo appuntamento di "Salute!", un evento ASPIC pensato e costruito per contribuire attivamente alla promozione di un approccio olistico alla salute.  I temi che si affronteranno saranno legati solo in parte al settore della cura, al fine di poter allargare il campo di osservazione all'esperienza della vita e alla responsabilità soggettiva e collettiva verso il proprio ed altrui Ben-Essere: ogni essere umano è parte integrante di una rete di relazioni in cui la salute individuale non può essere separata dal quella della famiglia, della comunità e del pianeta.

Patch Adams

All'inaugurazione della prima edizione parteciperà Patch Adams, uno dei personaggi di spicco del movimento di rinnovamento e umanizzazione dei servizi alla persona che ha conquistato le corsie degli ospedali di tutto il mondo. Il dottor Patch Adams è un rivoluzionario sociale che ha dedicato la sua vita all' offerta gratuita dell' assistenza sanitaria: medico e clown, è convinto promotore del movimento di umanizzazione della medicina tradizionale.

Salute!

Oltre ad essere un evento formativo per i professionisti del settore, "Salute!" sarà anche una grande occasione di scambio, contatto e nutrimento emotivo per i partecipanti, grazie a un ricco programma di attività esperienziali e momenti di convivialità e confronto. Un momento, quindi, di alta divulgazione e di integrazione sociale, come da tradizione ASPIC, che spesso offre occasioni di incontro e riflessione sulla salute tra arte, psicologia e cultura.

Programma

L'evento prevede tre momenti: il convegno (gratuito), i workshop e la convivialità. Scarica il programma o consultalo online.

Iscrizioni

Tutte le informazioni relative alle iscrizioni e ai pagamenti, sono reperibili sul sito di ASPIC Pescara. Il ricavato delle quote di adesione sarà interamente devoluto all'associazione Gesundheit! Institute e ai progetti sociali umanitari di Patch Adams.

Dove

L'evento si svolgerà a Pescara presso l'ex Aurum (Via Francesco Ferdinando D'Avalos 65126  Pescara), splendido edificio recentemente ristrutturato, immerso nell'area verde della pineta Dannunziana, a 200 metri dal mare. Consulta la Mappa su Google

Contatti

Per ogni informazione è possibile rivolgersi alla segreteria di ASPIC Pescara dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 13:00  e dalle 14:00 alle 17:00.

Tel/Fax: 085.6921231

E-mail: [email protected]

Pubblicato il 18/09/2008 alle ore 08:00

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

aspic psicologia reggio calabria

Comunicazione, Integrazione, Relazione

Segnaliamo l'evento formativo promosso da Aspic Psicologia Reggio Calabria e che si terrà il 29 novembre presso l'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. L'evento è gratuito previa iscrizione.

Pubblicato il 18 ottobre 2019 alle ore 18:00 da florinda [email protected] Archiviato in: Sezioni Territoriali
donne in evoluzione

Donne in evoluzione

Segnaliamo due giornate speciali patrocinate da ASPIC sul tema "Donne in evoluzione: tra il dovere, il volere e il piacere": un'occasione di riflessione su come coniugare al meglio le esigenze legate all'essere, il voler e il dover essere.

Pubblicato il 18 ottobre 2019 alle ore 17:38 da florinda [email protected] Archiviato in: Sezioni Territoriali
convegno_cure_perinatali_aspicpsicologia_laquila

Convegno: Cure perinatali

Si terrà a L'Aquila il 4 ottobre 2019 il primo Convegno sulle Cure Perinatali organizzato da Aspic Psicologia - sede di L'Aquila, rivolto a studenti e professionisti ma aperto anche a futuri e neogenitori. La partecipazione è gratuita.

Pubblicato il 20 settembre 2019 alle ore 11:07 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC, Sezioni Territoriali

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.