Stress da Natale?

Il Natale nei media

Le pubblicità ci presentano un Natale festoso, caldo e colorato, con l’esplicito invito a spendere il più possibile in regali, cibi e giocattoli. Riviste e siti Internet, invece, avvertono sulle conseguenze del Natale per la salute ed il benessere. Alcuni prospettano gastroenteriti e pruriti dovuti all’eccessivo consumo di cibo. Altri si concentrano sul disagio psicologico, il senso di solitudine e lo stress, dovuto a litigi familiari o al dover organizzare tre giornate di pranzi e cene perfetti. Altri ancora denunciano lo shopping compulsivo e la vuota ritualità di incontrare obbligatoriamente i propri parenti.

Lo stress da Natale

Secondo Paola Vinciguerra, Presidente dell’EURODAP, il Natale porta molte persone ad una aumento di ansia e depressione “Soprattutto per coloro che si buttano nello shopping per comprare regali a tutta la famiglia. Un investimento emotivo proiettato sul Natale, dal quale ci si aspetta molto, ma che nasconde nella maggior parte dei casi profondi disagi”.
Alcuni parlano di una vera e propria “sindrome natalizia”. Il dover mostrare necessariamente il meglio di sé è causa di stress e frustrazione. Contemporaneamente si ritrovano parenti più o meno graditi. Si ricostruiscono le consuete dinamiche familiari: ognuno ha un ruolo attribuito da cui è difficile svincolarsi, ancor di più quando ci si ritrova tutti in famiglia.

Non solo stress

Malgrado tutto, il Natale è un rito che continuiamo a perpetuare e che molti continuano a vivere con serenità. Per molti, infatti, è l’occasione di rinsaldare vecchi legami, di concedersi qualche piccolo lusso e di godersi qualche giorno di ferie. Ad esempio, possiamo scegliere con quali familiari trascorrere le feste e rinnegare l’obbligatorietà dell’esser tutti più buoni. Possiamo chiedere ai nostri commensali di collaborare in cucina e nel fare la spesa, per riscoprire così il piacere di passare del tempo insieme. Come ogni cosa, il Natale porta dei vantaggi e degli svantaggi, sta a noi il compito di saperli bilanciare, cercando il più possibile di mediare tra i nostri desideri e i nostri doveri.

Pubblicato il 10/12/2008 alle ore 07:00

Condividi

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

aspic per gli psicologi

Aspic per gli Psicologi

Corso di Counseling e Coaching per Psicologi e Testi di sviluppo professionale per la Clinica delle Relazioni d'aiuto.

Pubblicato il 07 gennaio 2020 alle ore 13:59 da florinda [email protected] Archiviato in: Corsi, Iniziative ASPIC, Professionisti, Ricerca scientifica
lgbt

Incontro LGBT+

A Roma, un gruppo per ricevere: un momento per te dove sentirti accettato e ascoltato; la libertà di condividere ciò che più ti sta a cuore; uno spazio dove fare luce sulle tue risorse interne ed esterne; spunti dall'ascolto e dallo scambio con gli altri; una nuova prospettiva su ciò che ti succede dentro.

Pubblicato il 23 dicembre 2019 alle ore 12:00 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Raccontarsi per valorizzarsi

Incontri per persone dai 60 anni in su: ogni persona ha una storia unica e irripetibile; poterla raccontare le permette di ritrovare il valore che ha dentro di sé. Prenotati per il primo appuntamento che si terrà il 20 gennaio 2020.

Pubblicato il 22 dicembre 2019 alle ore 20:44 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.