Un trapano elettrico per il reparto di neurochirurgia pediatrica per l'Ospedale Pediatrico di Chisinau

raccolta fondi bambini in emergenza

Riceviamo dalla nostra amica Giulia questa richiesta d'aiuto e molto volentieri la condividiamo con tutti i nostri soci ed amici.

Una raccolta fondi per donare all’Ospedale pediatrico "Mamma e figlio" (www.mama-copilul.md) di Chisinau, capitale della Repubblica Moldova

La Fondazione Bambini in Emergenza vuole promuovere una raccolta fondi per donare all’Ospedale pediatrico "Mamma e figlio" di Chisinau, capitale della Repubblica Moldova, paese europeo di circa un milione di abitanti nell’Europa orientale, un trapano elettrico (craniotomo) che, consentendo interventi molto più precisi e veloci, riduca le morti, le paralisi nei piccoli pazienti moldovi.

Attraverso un colloquio con i medici della Neurochirurgia (NCH) dell’ospedale pediatrico di Chisinau sono emerse delle criticità riguardo l’attuale equipaggiamento della sala operatoria. Nella fattispecie il blocco operatorio è dotato di un trapano manuale e sega di gigli per craneotomie.

I vantaggi della nuova strumentazione

Si tratta di una strumentazione di alta tecnologia che consente, grazie ad appositi ‘sistemi di sicurezza’, di tagliare l’osso cranico senza lesionare i tessuti sottostanti e che abbrevia i tempi chirurgici dai 30 ai 60 minuti, tempo prezioso in quanto, minore è il tempo di intervento, minore sarà il rischio di arresto cardiocircolatorio dovuto a emorragie e anestesia, shock ipovolemico, infezioni ecc.

Il trapano elettrico garantisce inoltre una precisione nel taglio dell’osso cranico, molto superiore a quella del  trapano manuale al punto che la porzione di osso asportata, una volta terminato l’intervento, potrà essere risistemata nella sua sede originale e sigillata.

Circa 300 bambini ogni anno potrebbero beneficiare dell’uso di un trapano elettrico.

La raccolta fondi

E' possibile contribuire a partire da una donazione di 5 €.

La donazione a sostegno del progetto garantisce il beneficio fiscale della detrazione/deduzione al pari di ogni altra donazione da noi ricevuta mediante un sistema di transazione finanziaria tracciata (quali bonifico, assegno, carta di credito).  

La ricevuta della donazione sarà emessa su richiesta scrivendo a [email protected].

Il suo rilascio è subordinato al raggiungimento dell'obiettivo di progetto, perché in caso contrario le somme saranno automaticamente restituite al donatore con accredito sulla carta da lui utilizzata.

Per donare e per maggiori informazioni

Su Bambini in Emergenza. Un trapano elettrico per il reparto di neurochirurgia pediatrica è possibile effettuare la propria donazione e avere maggiori informazioni sul progetto

 

Pubblicato il 24/10/2018 alle ore 14:15

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
locandina ridotta

Psicologia di Comunità e Covid-19: verso una giustizia ambientale? - Il Webinar di Donata Francescato

Dopo il coronavirus non possiamo tornare alla vecchia normalità che ha prodotto inquinamento, vulnerabilità e oppressione.Dunque, che cosa possiamo fare? E tu, cosa sei dispostro a fare? 

Pubblicato il 05 giugno 2020 alle ore 17:48 da redazione Archiviato in: Attualità
locandina terra ferita

L'Aquila 10 anni dopo: gli interventi della Tavola Rotonda

Ad un anno dall'evento, "L'Aquila 10 anni dopo - Da Terra Ferita a Terra Generatrice", condividiamo i video degli interventi realizzati durante la Tavola Rotonda.

Pubblicato il 24 maggio 2020 alle ore 12:09 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità, Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.