You have no idea how much I love you

you have no idea how much i love you

Condividiamo con  piacere questa iniziativa segnalataci dagli organizzatori e che reputiamo di grande interesse.

You have no idea how much I love you

All'interno dell'iniziativa Il Mese del Documentario,verrà proeittato a Roma You have no idea how much I love you.

NAWET NIE WIESZ, JAK BARDZO CIĘ KOCHAM
di Paweł Łoziński
Produzione Łoziński Production
Polonia, 2016, 75’
Festival dei Popoli, Targa “Gian Paolo Paoli” al miglior film etno-antropologico
IDFA, Concorso Internazionale
Krakow Film Festival, Premio Silver Hobby Horse

Ewa e Hania, madre e figlia, sono filmate durante le loro delicadissime sessioni di psicoterapia, dove la parola è l’artefice d’ogni dolore e d’ogni amore che imprigiona. E' la forza che trasforma i corpi e il tempo.

Il rapporto con la persona che amiamo è spesso tra i più complessi e dolorosi. Ewa e Hania, madre e figlia, sono filmate durante le loro delicatissime sessioni di psicoterapia, dove la parola, in cui risuona la biografica di ogni essere umano, è l’artefice d’ogni dolore e d’ogni amore che imprigiona, è la forza che trasforma i corpi e il tempo. E provoca il desiderio di rinascere. Paweł Łoziński, figlio di Marcel, è uno dei più importanti e famosi documentaristi polacchi contemporanei. Questo film raffinatissimo incontra un’estetica cinematografica moderna di raro pregio. Il documentario che qui si fa cinema puro è un viaggio lungo e affascinante nelle profondità dell'animo umano.

Interverrà alla presentazione e al dibattito successivo il critico e curatore Silvio Grasselli

Guarda il Trailer.

Come, dove e quando

Lunedì 13 febbraio alle ore 20.30.

Casa del Cinema di Roma
Largo Marcello Mastroianni, 1, 00197 Roma

L’accesso alle proiezioni dei film non è consentito ai minori di 18 anni.

Ingresso € 6,00. Promozione studenti € 4,00.

Abbonamenti Mese del Documentario

Il Mese del Documentario

Il Mese del Documentario è un’iniziativa di Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani, in collaborazione con Casa del Cinema di Roma, con il supporto di SIAE Società Italiana degli Autori ed Editori e Regione Lazio, con il patrocinio di Rome City of Film Unesco, Partner La Compagnia, Media Partner Rai Cultura e MYmovies.it.

ilmese.documentaristi.it

Proiezioni successive

Pescatori di corpi

Martedì 14 febbraio ore 18.00

PESCATORI DI CORPI
di Michele Pennetta
Produzione Close Up Films
Svizzera, 2016, 64'
Festival del Film Locarno, Concorso “Cineasti del presente”

Un peschereccio fuorilegge galleggia nel mezzo del canale di Sicilia a pochi chilometri dai naufragi dei migranti. Nel porto di Catania, Ahmed, un clandestino che vive da anni in una nave abbandonata, aspetta il riconoscimento di rifugiato.

Info Film

Castro

Martedì 14 febbraio ore 20.30

CASTRO
di Paolo Civati
Produzione Tangram Film
Italia, 2016, 82'
Festival dei Popoli, Premio MyMovies dalla parte del pubblico per la categoria Concorso Nazionale; Premio Cinemaitaliano.info – CG Entertainment; Premio Imperdibili

Il Castro era un'occupazione abitativa romana, un rifugio per gli esclusi, una casa per tanti ma di nessuno. Oltre un anno di riprese, per rivelare il quotidiano di una comunità che vive in una situazione straordinaria.

Info Film


 

Pubblicato il 11/02/2017 alle ore 14:13

Non ci sono tag

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC
ritaglio articolo quotidiano ciciotti

La vita dopo il Covid-19

Valeria Ciciotti, nostra socia e volontaria di Aspic Emergenza, nonchè operatrice del Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza, ci aiuta a ragionare su cosa accadrà una volta terminata l'epidemia di Corona Virus.Quali i possibili risvolti positivi e quali saranno invece le paure che porteremo con noi fuori dall'emergenza.

Pubblicato il 05 aprile 2020 alle ore 15:39 da redazione Archiviato in: nessuna categoria attribuita
locandina sportello hermes onlus

#Io resto a casa, ma noi restiamo insieme!

L’associazione di promozione sociale Hermes Onlus per far fronte alla difficile situazione attuale,  mette a disposizione delle famiglie con al loro interno una persona con disabilità, il servizio gratuito: lo sportello di asoclto on line "restiamo insieme".

Pubblicato il 04 aprile 2020 alle ore 18:45 da florinda [email protected] Archiviato in: Iniziative ASPIC

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.