La co-psicoterapia

La co-psicoterapia. Due è meglio e più di uno in efficacia ed efficienza.

Due è meglio e più di uno in efficacia ed efficienza.

Autori: Edoardo Giusti - Claudia Montanari
Anno: 2005
Editore: Sovera Editore. Collana Psicoterapia e Counseling
Pagine: 192
Prezzo: € 18,00
ISBN: 88-8124-567-1

Contenuti

Avere a disposizione due terapeuti in gruppo risulta un “valore aggiunto” che consente una co-conduzione ricca di interventi molteplici e complementari a beneficio totale dei partecipanti. La coppia di terapeuti collabora in squadra per ottimizzare con flessibilità il processo e gli esiti di trattamento in co-terapia.

 Recensione

A cura di Antonio Di Palma

Questo libro è un ottimo ausilio per tutti gli  psicoterapeuti che desiderano saperne di più sulla co-terapia, ma anche per coloro che, avendo già intrapreso un rapporto di co-terapia, avvertono il bisogno di un approfondimento teorico e di riferimenti operativi.

Gli autori  analizzano attentamente le basi teoriche di questo approccio alla psicoterapia  delineando le ipotesi di fondo e i principi operativi.

Lo scopo è soprattutto quello di descrivere la relazione tra co-terapeuti presentandola come modalità di lavoro praticabile in molte situazioni diverse e considerando le possibili forme e tipologie, nonché le finalità specifiche, illustrando i vantaggi conseguibili da tutte le parti coinvolte nel processo terapeutico: i terapeuti, i clienti e la relazione tra terapeuti e clienti.

Il lettore leggendo questo libro potrà  riflettere su i tanti vantaggi che un terapeuta potrà avere lavorando in coppia.

La co-terapia, infatti, offre la possibilità di ricevere sostegno, di esprimere i propri vissuti emozionali, sia positivi che negativi, di gestire più agevolmente gli effetti del controtransfert. Altro vantaggio sono le risorse disponibili, conseguenza diretta della presenza di due diverse personalità, ognuna con il proprio bagaglio di esperienze e con il proprio principale punto di vista, ancor più significativo se la coppia è eterosessuale. Senza parlare dei numerosissimi vantaggi che può trarne un terapeuta in formazione.

I vantaggi, tuttavia, non appartengono solo ai terapeuti ma anche e soprattutto ai clienti.

In realtà la co-terapia favorisce una  evoluzione più veloce del transfert, una migliore esplorazione e un miglioramento del rapporto e degli atteggiamenti nei confronti dei due sessi, una riduzione dell'eventuale dipendenza, la possibilità di relazionarsi con due "figure parentali"e di avere a disposizione un modello di relazione interpersonale.

La co-terapia non è una tecnica terapeutica da applicare in una determinata situazione, ma una scelta precisa sul modo di impostare l'intervento terapeutico. Gli autori infatti forniscono prove a favore della possibilità di impiegare  la co-terapia come modalità di lavoro terapeutico utile e vantaggiosa per diverse tipologie di clienti e per diverse forme di terapia. Per questo gli autori hanno ritenuto opportuno riportare, dapprima, le opinioni e i resoconti di terapeuti di diversa formazione, in modo da offrire un esempio efficace della reale applicabilità della co-terapia, a prescindere dalla scuola di riferimento. Successivamente hanno descritto una gran varietà di tecniche attraverso esempi ed esami di casi clinici. Hanno poi stabilito importanti criteri guida riguardo a come lavorare,  organizzando questi interventi secondo il livello: individuo, coppia, famiglia, il tipo di problema e il grado di resistenza.

Sfoglia l’indice, l’introduzione e il primo capitolo del libro

Per sfogliare il libro clicca sulla freccia alla sua destra, oppure clicca sul libro per la visualizzazione a schermo intero.

Cosa desideri fare?

  • Acquistare il libro online.
  • Scaricare il primo capitolo del libro La co-terapia (formato PDF).
  • Scaricare il catalogo della Collana di Psicoterapia e Counseling di Edoardo Giusti (formato PDF).

Condividi

Aggiungi commento

L'Aspic all'Expò del sociale 2019

Vieni a trovarci all'Expò del Sociale a Roma, sabato 18 maggio, presso le sale della sede del Municipio VIII, un modo per conoscerci e conoscere il mondo del sociale presente nella nostra città.

Pubblicato il 15 maggio 2019 alle ore 17:55 da redazione Archiviato in: Aspicpsicologia.org, Iniziative ASPIC
Corso DSM-5 Aspic Psicologia Napoli - Avellino

Il DSM-5: il 22 giugno a Napoli

Riserva il tuo posto al corso  "DSM-5: nuove classificazioni e diagnosi" che si terrà il 22 giugno 2019 presso la sede Aspic di Napoli - Avellino

Pubblicato il 14 maggio 2019 alle ore 16:57 da redazione Archiviato in: Sezioni Territoriali
esame di stato

Esame di Stato per psicologi: corso di preparazione gratuito a Roma

Inizia il 5 aprile il prossimo corso di formazione per l'Esame di Abilitazione per Psicologi promosso e tenuto dall'ASPIC: la partecipazione è gratuita, previa iscrizione.

Pubblicato il 29 marzo 2019 alle ore 15:03 da florinda [email protected] Archiviato in: Corsi

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.